Dizionario Trader’s

Il prezzo al quale un operatore può acquistare uno strumento finanziario particolare, come le coppie di valute. Inoltre, chiamato prezzo dell’offerta, offerta, prezzo richiesto o chiedere

Si dice che una valuta apprezzerà quando il prezzo sale in risposta alla domanda del mercato; un aumento nel valore di un bene.

Termine gergale per il dollaro australiano, abbreviato AUD.

Il tasso al quale la banca centrale di un paese presta denaro alle sue banche nazionali.

Bank of Canada, la banca centrale del Canada.

Bank of England, la banca centrale del Regno Unito.

Bank of Japan, la banca centrale del Giappone.

La banca centrale della Germania, anche soprannominata Bubba.

Un nome per un debito che viene emesso per un determinato periodo di tempo in cui viene pagato l’interesse.

In una coppia di valute, la prima valuta nella coppia è chiamata la valuta di base. Ad esempio, nella coppia GBP / USD, GBP è la valuta di base.

È il mercato caratterizzato da prezzi generalmente in calo. L’opposto di Bull Market

È un mercato caratterizzato da prezzi generalmente in aumento. L’opposto di Bear Market.

Il prezzo al quale un asset viene offerto agli operatori che desiderano vendere. Questo è anche noto come ” prezzo di offerta ” e ” tasso di offerta ” .

Un tipo di ordine di ingresso utilizzato dai trader per acquistare un’attività al di sotto del prezzo corrente di mercato.

Un tipo di ordine di ingresso utilizzato dai trader per acquistare un’attività al di sopra del prezzo corrente di mercato.

Una posizione che è stata terminata o finita.

L’autorevole banca che gestisce la valuta di un paese. Ad esempio, la banca centrale degli Stati Uniti è la Federal Reserve e la banca centrale tedesca è la Bundesbank.

Un calo nel valore di una valuta a causa delle forze del mercato.

Aprire e chiudere la stessa posizione o le stesse posizioni all’interno della stessa sessione di trading.

Un individuo o una ditta che acquista e vende beni dal proprio portafoglio, in qualità di principale o controparte di una transazione.

Utilizzato liberamente come il luogo in cui i rivenditori facilitano la determinazione dei prezzi e l’esecuzione dei trades.

La velocità con cui una valuta può essere scambiata con un’altra.

Abbreviazione per la banca centrale europea, la Banca centrale europea.

Quando una transazione viene eseguita e completata.

Si riferisce all’importo investito in un titolo ed esposto al rischio di mercato.

Abbreviazione per il mercato dei cambi in cui le valute globali sono exchanged/traded.

L’impatto di eventi economici e politici sui prezzi dei mercati finanziari (annunci sui tassi di interesse, tasso di disoccupazione, ecc.)

La banca central degli stati uniti

Un tasso di cambio ufficiale stabilito dalle autorità monetarie per una o più valute. In pratica, anche i tassi di cambio fissi fluttuano tra bande superiori e inferiori definite, portando all’intervento.

Soprannome per il dollaro Americano

Gruppo di 7 Nazioni – Stati Uniti, Giappone, Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Canada.

Il valore totale della produzione, delle entrate o delle spese di un paese prodotte all’interno dei confini fisici del paese.

Una posizione o combinazione di posizioni che riduce il rischio della tua posizione primaria.

Il tasso di interesse applicato sui prestiti a breve termine tra banche.

Una condizione economica in cui i prezzi per i beni di consumo aumentano, erodendo il potere d’acquisto.

Nickname for New Zealand Dollar.

Conosciuto anche come margine, questa è la percentuale o l’incremento frazionale che puoi scambiare dalla quantità di capitale che hai a disposizione. Permette ai trader di scambiare valori nozionali molto più alti del capitale che hanno.

Soprannome per il dollaro canadese o coppia di valute USD / CAD (dollaro USA / dollaro canadese).

La tariffa interbancaria di Londra. Le banche usano il LIBOR come base per il prestito internazionale.

La liquidità si riferisce a quanto un bene può essere acquistato o venduto senza incidere sul suo prezzo. Si riferisce anche alla possibilità di scambiare un bene con la valuta

Un ordine per eseguire un trade ad un prezzo specifico o migliore.

Il prezzo specifico indicato nell’ordine limite.

Lot è una quantità standardizzata dello strumento che stai scambiando. Nel Forex, un lotto è di 100.000 unità di una determinata valuta.

Prendere una posizione lunga su una valuta significa comprarlo. In una coppia di valute, acquisti la prima delle due valute, la valuta di base.

La garanzia, che è richiesta dal rivenditore al trader, per mantenere una posizione di blocco aperta o posizione bloccata che il cliente intende aprire. Ogni strumento, asset o mercato ha i propri requisiti di margine. Il margine è la garanzia su una leva finanziaria.

Questa è una notifica che ti avvisa che devi depositare più denaro nel tuo conto di trading in modo che ci possa essere margine sufficiente per mantenere aperte le posizioni esistenti.

Un ordine per una transazione da eseguire immediatamente al miglior prezzo disponibile.

Questa è la dimensione / volume massima consentita per trade che un operatore può utilizzare per un trader forex sulla piattaforma di trading forex del suo broker.

Questa è la dimensione / volume minimo di trade consentiti che un trader può utilizzare per un commercio forex sulla piattaforma di trading forex del suo broker. Alcuni broker consentono un lotto minimo di 0,1 lotti mentre altri consentono 0,001 lotti (1 micro-lotto).

Il processo di erogazione dei prezzi dai fornitori di liquidità ai traders senza un reparto nell’ufficio del broker che agisce come intermediario di trade o di pricing. I broker ECN operano in un ambiente ” no dealing desk ” .

Un’istruzione per eseguire un trade ad una velocità specificata.

Un trade attivo con corrispondenti P & L non realizzati, che non è stato compensato da un accordo uguale e contrario.

L’ordine di un cliente di aprire una posizione quando un prezzo raggiunge un certo livello. Un operatore trader può decidere di utilizzare un ordine in sospeso se gli attuali prezzi di mercato sono ritenuti sfavorevoli a fini di lucro, ma si prevede che raggiungano livelli di prezzo in cui le probabilità di redditività sono migliorate. Gli ordini in sospeso vengono anche utilizzati quando il trader si aspetta che i prezzi tornino a livelli più bassi prima di riprendere la tendenza precedente o quando il trader è in attesa di conferma di una interruzione di un livello chiave prima di entrare nella direzione di breakout.

Pip sta per Percentage in Point ed è il più piccolo cambiamento di prezzo che può essere visto in un tasso di cambio. Nella maggior parte dei casi, le coppie di valute hanno un prezzo di quattro cifre decimali e il minimo cambiamento può essere visto nell’ultimo decimale.

La seconda valuta di una coppia di valute è chiamata valuta di quotazione. In EUR / USD, ad esempio, USD è la valuta del preventivo.

Un prezzo di sicurezza considerato durante l’acquisto e la vendita. È espressa in prezzi Ask e Bid, ei prezzi indicati sono sempre quelli della valuta del contatore (valuta di quotazione) a una unità della valuta di base. Una quotazione di prezzo è costituita dal prezzo più alto che il commerciante è disposto a pagare per l’attività e dal prezzo più basso che il rivenditore è disposto ad accettare per il bene. Una citazione tipica per l’EURUSD è 1,2940 / 1,2943, dove il primo prezzo è il prezzo Bid e il secondo è il prezzo Ask. Entrambi i prezzi indicano quanto del controvalore (USD in questo caso) viene utilizzato per acquistare 1 unità della valuta di base (EUR in questo caso).

La differenza tra il prezzo più alto e più basso di un futuro registrato durante una determinata sessione di trading.

Il prezzo di una valuta in termini di un’altra, tipicamente utilizzato per scopi di trading.

Nel Forex, il tasso di rollover è il tasso di interesse che gli operatori pagano o guadagnano quando mantengono (rollover) una posizione aperta durante la notte.

L’impiego di analisi finanziarie e tecniche di trading per ridurre e / o controllare l’esposizione a vari tipi di rischio.

Un prezzo che può fungere da massimale. L’opposto del supporto.

Abbreviazione per la Banca nazionale svizzera.

Questo è quando un trader esegue un ordine ad un prezzo che è molto diverso dal prezzo che si aspettavano che il commercio fosse eseguito a. Questo di solito accade durante periodi di alta volatilità, quando i trader usano ordini di mercato e ordini di stop loss.

UnO SWAP di valuta è la vendita e l’acquisto simultanei della stessa quantità di una determinata valuta a un tasso di cambio a termine.

La differenza tra il prezzo Ask e Bid di una coppia di valute.

Un improvviso movimento verso l’alto o verso il basso del prezzo che si verifica in un breve periodo di tempo.

Un ordine effettuato per acquistare o vendere un titolo / valuta quando viene raggiunto un determinato prezzo. Questi ordini sono posti per limitare la perdita su una posizione.

Un indice azionario è un valore misurato di un gruppo di titoli selezionati che vengono analizzati insieme. Gli investitori utilizzano gli indici per monitorare il mercato in generale.

Questa è la pratica di trade di aprire e chiudere le posizioni manualmente in pochi minuti l’una dall’altra al fine di catturare piccole mosse di mercato e gradualmente aumentarle nel tempo per produrre maggiori profitti. Gli scalpers usano dimensioni di posizione più grandi per guadagnare più soldi dai bersagli più piccoli.

Un ordine per eseguire una transazione solo ad un prezzo specificato (il limite) o superiore. The sell limit order viene utilizzato quando il trader ha un’aspettativa ribassista per l’attività, ma si aspetta che la risorsa salga più in alto fino al punto di resistenza più vicino prima di riprendere la mossa verso il basso.

Un prezzo che funge da pavimento per movimenti di prezzo passati o futuri.

Una funzionalità che consente ai trader di uscire da un trade redditizio prima del tempo ufficiale di scadenza per garantire che i profitti siano fatti.

I TRADERS usano l’analisi tecnica per prevedere i prezzi esaminando i dati di mercato / storici attraverso l’uso di grafici e indicatori di trading

Un ambiente di mercato liquido, scivoloso o instabile. Un mercato dei volumi leggeri che produce condizioni di trading errate..

Tick è una variazione minima del prezzo di sicurezza (1/100 000 = 0,00001).

Un trailing stop consente a un TRADE di continuare a guadagnare valore quando il prezzo di mercato si muove in una direzione favorevole, ma chiude automaticamente il trade se il prezzo di mercato si sposta improvvisamente in una direzione sfavorevole di una distanza specificata. La collocazione di ordini contingenti potrebbe non limitare necessariamente le tue perdite.

Abbreviazione di The Turkish Lira.

The Non-Farm Payrolls sono una delle versioni economiche più seguite sul mercato. Generalmente pubblicato il primo venerdì di ogni mese, può creare volatilità irregolare in più strumenti. Misura il cambiamento nei numeri di occupazione per il mese precedente per le persone che lavorano al di fuori del settore agricolo.

Abbreviazione di The South African Rand.